CORONAVIRUS

 
 

Coronavirus: Tribunale Sorveglianza Milano, Bonura a domiciliari secondo normativa ordinaria

Milano, 22 apr 2020 15:11 - (Agenzia Nova) - Il provvedimento di differimento della pena nella forma della detenzione domiciliare nei confronti di Francesco Bonura, 78enne capomafia detenuto al 41bis al carcere milanese di Opera, è stato disposto "secondo la normativa ordinaria applicabile a tutti i detenuti, anche condannati per reati gravissimi, a tutela dei diritti costituzionali alla salute e all'umanità della pena". Lo precisa in una nota il Tribunale di Sorveglianza di Milano in merito alle polemiche scaturite per la notizia. Nello specifico Bonura "è un detenuto di anni 78, affetto da gravissime patologie cardio-respiratorie e oncologiche condannato alla pena temporanea di 18 anni e 8 mesi, che avrà termine naturale tra meno di 11 mesi di pena potenzialmente riducibili a 8 mesi per la concessione della libertà anticipata", aggiungono i giudici della Sorveglianza. Inoltre "sono state preventivamente acquisite informazioni di polizia che garantiscono l'idoneità del domicilio, sottoposto ad assiduo controllo delle forze di polizia nel rispetto delle stringenti prescrizioni che impediscono qualsiasi uscita non autorizzata", puntualizza in conclusione il Tribunale. (Rem)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE