LIBIA

 
 

Libia: ministero degli Esteri Gna conferma rifornimento armi dalla Turchia

Tripoli, 07 feb 2020 08:47 - (Agenzia Nova) - Il portavoce del ministero degli Affari esteri del governo di accordo nazionale libico (Gna), Muhammad al Qiblawi, ha affermato che il suo esecutivo "si è preparato militarmente basandosi sul Memorandum firmato con la Turchia, per preservare lo stato e il governo legittimo". In un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa turca “Anadolu”, il portavoce ha aggiunto: "Abbiamo fornito a tutti i nostri fronti le attrezzature e le armi necessarie". Al Qeblawi ha tuttavia negato la presenza di combattenti siriani nei ranghi delle forze del Gna aggiungendo: "Il nostro accordo con lo stato turco è di inviare esperti che sono a Tripoli con l'obiettivo di addestrare le nostre forze, e quindi tutti sono militari turchi. Finora stiamo facendo continui passi per raggiungere tutto ciò che è stato stabilito nel protocollo d'intesa per attivarlo completamente, secondo quanto citato nella pagina ufficiale dell'Operazione Vulcano di rabbia". (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE