BOLIVIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Bolivia: agli arresti leader cocalero accusato di aver istigato azioni terroriste con Morales

La Paz, 10 apr 15:41 - (Agenzia Nova) - La giustizia boliviana ha decretato gli arresti preventivi nei confronti del leader "cocalero" Faustino Yucra Yarwi, accusato di "fabbricazione illecita di esplosivi" e "associazione a delinquere". La decisione è stata resa nota dal pubblico ministero della città di Santa Cruz, Mirna Arancibia, riporta il quotidiano "El Deber". Faustino Yucra Yarwi era finito del mirino della giustizia dopo che il ministro degli Interni, Arturo Murillo, aveva reso pubblica una comunicazione telefonica nella quale si presume stesse pianificando con l'ex presidente Evo Morales l'isolamento delle principali città del paese per impedirne gli approvvigionamenti. Lo stesso ministro Murillo, dopo la cattura di Yucra, ha affermato che il governo chiederà la condanna all'ergastolo. "Il terrorismo nel nostro paese prevede la condanna massima", ha dichiarato. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE