CORONAVIRUS

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Coronavirus: Cgil Sunia e Udu, emergenza affitti, Comune di Milano sostenga studenti e lavoratori fuori sede

Milano, 10 apr 15:43 - (Agenzia Nova) - Cgil Milano, Sunia Milano e Udu Milano, in relazione alla difficoltà di pagamento degli affitti in questo periodo di emergenza sanitaria, chiedono “al Comune di Milano di sostenere concretamente studenti e lavoratori fuori sede in estrema difficoltà con il pagamento degli affitti, al pari delle famiglie, in particolar modo in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid 19. Chiediamo, in particolare, all'assessore alla Casa di assumersi l'impegno di convocare un tavolo con le modalità consentite, nel rispetto delle restrizioni vigenti, con le rappresentanze sindacali, studentesche e delle associazioni delle proprietà, ove poter affrontare praticamente questo problema, soprattutto in questo periodo di crisi attraverso la rinegoziazione dei canoni e dei contratti. E chiediamo al Comune, infine, anche l'impegno affinché Atm garantisca il rimborso degli abbonamenti Atm attualmente inutilizzati per gli studenti e lavoratori fuorisede, contestualmente a un sensibile abbassamento del costo degli stessi per l'anno successivo.  Ricordiamo che a Milano sono circa 140mila gli studenti fuori sede”. Cgil Milano, Sunia Milano e Udu Milano al Comune rivolgono anche altre tre proposte, avanzate anche a livello nazionale: la possibilità di accedere al ‘Fondo di sostegno all'affitto’ con misure straordinarie di urgenza; l'esonero dal pagamento dei canoni di locazione per gli studenti che usufruiscono del servizio ‘alloggi a pagamento’ messi a disposizione dagli enti per il diritto allo studio e incentivi fiscali per i nuclei familiari e gli studenti affittuari che ad ora non alloggiano nel proprio domicilio universitario. (segue) (com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE