BALCANI

 
 
 

Balcani: Albania, governo approva proposta Cefta su apertura “corsie verdi" per i beni primari

Tirana, 02 apr 19:29 - (Agenzia Nova) - Il governo albanese ha approvato la proposta del segretariato permanente della Comunità dei trasporti dell’Accordo centroeuropeo di libero scambio (Cefta) in merito all'apertura di “corsie verdi" per facilitare il trasporto e il commercio di beni essenziali nella regione dei Balcani. La proposta è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Albania e risponde alle esigenze di fronteggiare l'emergenza del coronavirus. Il segretariato permanente della Comunità dei trasporti e il segretariato del Cefta propongono una serie di misure a sostegno dei partner dei Balcani occidentali ma anche degli Stati membri dell'Ue per far fronte alle sfide di trasporto e commercio associate allo scoppio del Covid-19. L'approccio proposto si basa su due pilastri e due fasi: in primo luogo, l'identificazione di un numero limitato di valichi di frontiera e strade prioritarie comuni e porti principali che dovrebbero continuare a funzionare in tutte le circostanze. Per tutti questi punti di collegamento, è stata proposta una serie di misure per facilitare il lavoro e la cooperazione tra le varie amministrazioni coinvolte. Inoltre, si prevede l’identificazione di una serie di “assi verdi” che colleghino i sei paesi dei Balcani occidentali in cui dovrebbe essere consentito il traffico, insieme a un numero limitato di stazioni di servizio, che potranno rimanere aperte anche in caso di possibile contaminazione della popolazione. Questo punto è essenziale per garantire che i conducenti di camion, tir e altri automezzi di trasporto possano continuare a operare anche in caso di aggravamento della situazione.
(Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE