BALCANI

 
 
 

Balcani: Tpi, no a scarcerazione anticipata di criminali di guerra senza "accettazione responsabilità"

Sarajevo, 08 apr 17:50 - (Agenzia Nova) - I condannati per criminali di guerra dal Tribunale dell'Aia per la guerra nei Balcani non potranno più contare sulla scarcerazione anticipata "se non dimostreranno chiari segni di accettazione delle proprie responsabilità". Lo ha comunicato oggi la Rete balcanica d'inchiesta (Birn) sul proprio sito. Birn ha citato "fonti vicine al Meccanismo per i tribunali penali internazionali (Mict), erede del Tribunale penale internazionale per i crimini di guerra (Icty). Il presidente dell'Associazione delle vittime e dei testimoni del genocidio in Bosnia Murat Tahirovic ha plaudito oggi alla notizia, affermando che "si tratta di una richiesta avanzata da anni dalle vittime e accettata soltanto ora". (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE