SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Spagna, le piccole compagnie elettriche temono il fallimento

Madrid, 10 apr 14:15 - (Agenzia Nova) - In Spagna tra le piccole compagnie elettriche, molte con poca attività e altre con una delicata situazione finanziaria, cresce la paura di finire in crisi non solo per l'obbligo di adottare alcune delle misure di sostegno temporaneo per i consumatori imposte dal governo, ma anche a causa della situazione in cui versa il mercato. L'esecutivo di Pedro Sanchez ha imposto, tramite regio decreto, un'estensione dei consumatori che hanno diritto ad un bonus sulle tariffe sociali (tra il 25 per cento e il 100 per cento, a seconda della vulnerabilità), il rinvio del pagamento delle bollette per sei mesi, la possibilità che le Pmi riducano il potere contrattuale a costo zero e il divieto contro le aziende di interrompere la fornitura a qualsiasi cittadino. Sebbene una parte di queste misure sarà assunta dallo Stato, un'altra parte sarà a carico del settore energetico. L'obiettivo, scrive il quotidiano "Cinco Dias", è che ci sia un trasferimento di reddito da un settore che non è tra quelli più economicamente colpiti dalla crisi, in quanto è un servizio essenziale, verso i più colpiti. Tuttavia, nel mercato dell'elettricità, ci sono grandi società nonché centinaia di piccole aziende indipendenti che potrebbero dover dichiarare fallimento. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE