SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: colloquio telefonico tra re Salman, Trump e Putin sul petrolio

Riad, 10 apr 14:15 - (Agenzia Nova) - Il re saudita, Salman bin Abdulaziz al Saud, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin hanno discusso, in una conversazione telefonica congiunta, ieri notte, della stabilità dei mercati dell'energia. Secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa saudita "Spa", si è parlato in particolare della riunione tra l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) e gli alleati esterni all’organizzazione, guidati dalla Russia (Opec+), per mantenere la stabilità dei mercati dell'energia a sostegno della crescita dell'economia globale. In precedenza, il presidente degli Stati Uniti aveva dichiarato di aver contattato il monarca saudita e il presidente russo per discutere, appunto, della produzione di petrolio. Trump aveva aggiunto che i paesi produttori dell'Opec, guidati da Arabia Saudita, e gli alleati esteri al cartello avrebbero dovuto raggiungere un accordo per tagliare la produzione, aumentare i prezzi e "risolvere la situazione". Accordo che, infatti, è stato raggiunto con un taglio record della produzione di petrolio greggio, pari ad oltre un quinto della produzione complessiva attuale. L’annuncio è giunto al termine dei colloqui di ieri, 9 aprile, tra i membri dell’Opec+, a cui è seguita la teleconferenza odierna tra i ministri dell’Energia dei paesi del G20 coordinata dall’Arabia Saudita. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE