EMIRATI

 
 
 

Emirati: Banca mondiale, possibile recessione dell’1,1 per cento

Riad, 10 apr 13:25 - (Agenzia Nova) - La Banca mondiale prevede una contrazione della crescita economica degli Emirati Arabi Uniti dell’1,1 per cento nel 2020 a causa del crollo dei prezzi del petrolio e delle misure per contenere la diffusione del coronavirus con un impatto combinato sia sul settore petrolifero che su quello non petrolifero. È quanto emerge dall’ultimo rapporto sull’economia nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa (Mena) redatto dalla Banca mondiale. Secondo il rapporto, la crescita economica complessiva degli Emirati si è stabilizzata nel 2019 attestandosi all’1,7 per cento, a fronte di una ripresa del settore degli idrocarburi e di una serie di problemi del comparto non petrolifero, sotto pressione a causa dell’eccesso di offerta immobiliare. Secondo la Banca mondiale, che prevede una crescita tra l’1,2 e il 2,6 per cento per il 2021, con le prospettive che dipenderanno dalla crescita generale del settore commerciale nel periodo post pandemia e dalle riforme strutturali che potranno rafforzare la produttività e l'innovazione.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE