ENERGIA

 
 
 

Energia: Algeria ridurrà la produzione di petrolio di 200 mila barili al giorno

Algeri, 10 apr 12:59 - (Agenzia Nova) - L'Algeria ridurrà la produzione giornaliera di petrolio a 200.000 barili nei mesi di maggio e giugno, per poi scendere a 145.000 barili al giorno nella seconda metà dell'anno, nell'intento di stabilizzare i prezzi del petrolio influenzati dalla crisi del coronavirus. Lo ha detto il ministro algerino dell'Energia, Mohamed Arkab, citato dall'agenzia di stampa algerina "Aps". L'esponente del governo di Algeri ha accolto con favore le "importanti" decisioni adottate durante la riunione ministeriale dei paesi dell'Opec+, che riunisce i membri dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec, appunto) e altri importanti produttori con la Russia. "Questo ci consentirà di assorbire il surplus dell'offerta di petrolio attualmente disponibile sul mercato e di arginare la calo dei prezzi del greggio", ha assicurato Arkab. Quest'ultimo ha inoltre affermato che i paesi dell'Opec+ hanno concordato di convincere, durante la conferenza virtuale dei ministri dell'energia del G20, in programma oggi, gli altri produttori mondiali di petrolio ad aderire ai presenti accordi. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE