SUDAFRICA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Sudafrica: fonti Anc, concesso ultimatum di "uno o due giorni" a Zuma per dimettersi (3)

Pretoria, 12 feb 2018 22:52 - (Agenzia Nova) - Contrariamente al Comitato di lavoro riunito la scorsa settimana, il Comitato esecutivo nazionale ha il potere di prendere la decisione di revocare l’incarico del capo dello Stato, che non è eletto a suffragio universale diretto, bensì dai deputati. La posizione di Zuma, al potere dal 2009, ha iniziato a indebolirsi sempre di più dopo l’elezione del suo vice Cyril Ramaphosa alla presidenza del partito, nel dicembre scorso. Nei confronti di Zuma l’opposizione ha presentato una nuova mozione di sfiducia che sarà votata il prossimo 22 febbraio. La mozione è stata presentata dal partito Combattenti per la libertà economica (Eff), all’opposizione, mentre nell’agosto scorso il capo dello Stato era sopravvissuto a un’altra mozione poi bocciata con 198 voti contrari e 177 favorevoli. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE