MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Medio Oriente: viceministro Giro, non abbiamo "doppi standard" verso israeliani e palestinesi

Bruxelles, 11 dic 2017 10:28 - (Agenzia Nova) - Non ci sono "doppi standard" verso israeliani e palestinesi perché si punta solo alla pace in Medio Oriente: lo dice oggi a Bruxelles il viceministro degli Esteri, Mario Giro, in arrivo per il Consiglio affari esteri, prima del quale ci sarà una colazione di lavoro con il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu. "Lo ascolteremo", ha detto Giro, in riferimento all'incontro dei Ventotto con il premier israeliano. "Immagino – ha aggiunto – che (Netanyahu) richiamerà la storia, come ha fatto ieri con (Emmanuel) Macron", ricordando i tremila anni di Gerusalemme capitale. "Certo la storia pesa, dobbiamo considerarla – ha osservato Giro - anche la storia recente. Noi italiani, come primi alleati della Germania nazista, ci sentiamo corresponsabili della distruzione degli ebrei d'Europa". A Netanyahu, Giro ricorderà che gli europei sono "ex nemici che a un certo punto hanno deciso che forse la cosa migliore da fare era cominciare a parlare. Il problema in Medio Oriente – ha sottolineato infatti Giro – è che non si parla". Quella del riconoscimento di Gerusalemme capitale, secondo Giro, "è un gesto unilaterale dei nostri amici americani", che "rischia di attizzare il fuoco perché non c'è dialogo. Non abbiamo doppi standard", ha aggiunto, ma "abbiamo un unico standard: quello della pace". (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE