SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: dipendente positivo al Covid-19, sospeso addestramento missione Eutm Mali

Bruxelles, 09 apr 15:00 - (Agenzia Nova) - La missione di addestramento dell'Unione europea in Mali (Eutm Mali) ha sospeso l'addestramento delle forze di sicurezza locali a causa di un dipendente risultato positivo al coronavirus. Lo rende noto la stessa missione in un comunicato, secondo cui il paziente è stato messo in quarantena sotto controllo medico insieme alle persone con cui è entrato in contatto. “Continuiamo a rafforzare la nostra risposta al Covid-19, insieme alle autorità maliane e in conformità con la guida dell'Oms. Da diverse settimane Eutm Mali sta attuando una serie di misure precauzionali. In coordinamento con le forze armate maliane, e in comunicazione con le autorità mediche, tutte le attività di addestramento sono state temporaneamente sospese a partire dalla scorsa settimana”, si legge nella nota. “L'attuale priorità della missione è la salute del suo personale e dei suoi partner nella lotta contro il coronavirus. Sono in atto misure igieniche e protettive adeguate e ogni membro dell'Eutm è sottoposto a controllo giornaliero della temperatura. Eutm Mali continuerà ad applicare tutte le possibili misure di sicurezza, come consigliato dall'Organizzazione mondiale della sanità”, conclude la nota. Il mese scorso il Consiglio dell’Unione europea ha autorizzato l’ampliamento del mandato della missione Eutm Mali estendendolo alla fornitura di assistenza militare alla forza congiunta G5 Sahel e alle forze armate nazionali dei paesi membri del G5 Sahel attraverso consulenza militare, addestramento e tutoraggio. Il Consiglio ha inoltre prorogato il mandato della missione fino al 18 maggio 2024. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE