SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Siria, concluso terzo pattugliamento congiunto russo-turco sulla M4 nel governatorato di Idlib

Ankara, 08 apr 15:45 - (Agenzia Nova) - Si è concluso il terzo pattugliamento congiunto tra forze militari russe e turche lungo l'autostrada M4 nel governatorato di Idlib, nel nord-ovest della Siria. Lo ha reso noto il ministero della Difesa turco sul proprio account Twitter. Conferma è arrivata anche da parte del Centro russo per la riconciliazione in Siria, secondo cui all'operazione hanno partecipato - per quanto riguarda le forze di Mosca - due veicoli per il trasporto truppe Btr-80 e un mezzo militare Tigr. Inoltre, droni russi hanno sorvegliato dall'alto il movimento della colonna. I pattugliamenti congiunti russo-turchi lungo l'autostrada M4 Aleppo -Latakia nel tratto compreso nella zona demilitarizzata di Idlib rientrano nell'accordo raggiunto il 5 marzo scorso a Mosca tra il presidente russo Vladimir Putin e l'omologo turco Recep Tayyip Erdogan. L’intesa prevede tre punti sostanziali: una tregua entrata in vigore alla mezzanotte del 6 marzo; l’apertura di un “corridoio di sicurezza” di 12 chilometri a nord e a sud dell’autostrada M4, che taglia in due la regione orizzontalmente; l’avvio a partire dal 15 marzo dei citati pattugliamenti congiunti lungo la stessa autostrada, in particolare tra l’insediamento di Trumba (2 chilometri a ovest di Saraqib, città recentemente conquistata dalle forze governative siriane) e quello di Ain al Havr, a sud-ovest di Jisr al Shugour. I due pattugliamenti già effettuati sono avvenuti su un tratto limitato dell'autostrada a causa dell'opposizione sia della popolazione locale che di gruppi armati, i quali hanno anche fatto ricorso ad attentati - quali l'esplosione di un ponte a Jisr al Shughur - al fine di ostacolare le operazioni russo-turche. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE