TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Turchia: tribunale Istanbul ordina arresto in contumacia di Gulen

Ankara, 10 nov 2015 10:30 - (Agenzia Nova) - Un tribunale di Istanbul ha ordinato ieri l’arresto in contumacia del predicatore Fethullah Gulen e dell’ex agente di polizia Emre Uslu in merito all’inchiesto sullo "stato parallelo" che avrebbe messo in piedi lo stesso Gulen, accusato anche di aver tentato un colpo di stato nel 2013. Lo riferisce l’agenzia di stampa turca “Anadolu”. Secondo gli inquirenti turchi Gulen, che attualmente si trova negli Usa, avrebbe complottato ai danni dello stato con la complicità di diversi magistrati e dei vertici delle forze di sicurezza che avrebbero messo a disposizione dell’organizzazione Hizmet intercettazioni telefoniche e dati sensibili di diverse personalità politiche e non solo del paese. Gulen ha sempre respinto le accuse sostenendo che il recente giro di vite della autorità turche sia solo “un pretesto del Partito giustizia e sviluppo (Akp)e del presidente Recep Tayyip Erdogan per giustificare il proprio autoritarismo”. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE