LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: portavoce Haftar accusa amministrazione Obama di aver aiutato milizie islamiste

Tripoli, 13 lug 2017 08:34 - (Agenzia Nova) - Il portavoce del generale libico Khalifa Haftar, il colonnello Ahmed al Mismari, ha accusato la precedente amministrazione statunitense, guidata dall’ex presidente Barack Obama, di aver “aiutato le milizie islamiste ed i gruppi terroristici in Libia”. Parlando ad alcuni media Usa, in un’intervista ripresa dal sito informativo libico “al Wasat”, l’ufficiale ha criticato anche l’operato dell’ex segretario di Stato, Hillary Clinton: “Ha abbandonato il popolo libico nella lotta contro i gruppi terroristici e non ha adottato alcun provvedimento necessario per la ricostruzione dell’esercito, né aiutato la sicurezza libica dopo l’intervento della Nato nel 2011”. L’amministrazione Obama, secondo al Mismari, “ha aiutato i gruppi islamisti armati come quello di Abdel Hakim Belhadj e dei Fratelli musulmani e di al Qaeda”. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE