CINA-PAKISTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina-Pakistan: premier Khan incontra il presidente Xi, sottolinea difficoltà finanziarie di Islamabad (5)

Pechino, 02 nov 2018 11:16 - (Agenzia Nova) - Pechino è determinata ad avvalersi dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai (Sco) e della cooperazione trilaterale con Kabul e Islamabad per arginare i flussi transfrontalieri di combattenti ed estremisti, e in particolare degli insorti separatisti nella regione autonoma turcofona di Xinjiang, dove è concentrata la minoranza musulmana uigura. Le autorità cinesi si sono mobilitate ormai da anni su più fronti, per impedire il rientro dei combattenti uiguri dai teatri di guerra in Siria e Iraq - e il loro reinsediamento non solo in Cina, ma nell’intera regione dell’Asia Centrale, dove a lungo termine potrebbero dar vita a una diaspora simile a quella tibetana, come paventato il mese scorso da fonti governative cinesi citate da “Eurasia Review”. L’approccio di Pechino pare poggiare, tra le altre cose, anche sull’inclusione dell’Afghanistan nell’ambizioso progetto della nuova Via della seta, realizzandovi forse la prima base militare terrestre cinese sul suolo straniero, una prospettiva che era già stata oggetto di indiscrezioni nei mesi scorsi. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE