COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Corea del Sud: anche Mitsubishi Heavy in attesa di una sentenza sul lavoro in epoca coloniale

Seul, 20 nov 2018 04:51 - (Agenzia Nova) - Mitsubishi Heavy Industries potrebbe presto divenire la seconda azienda giapponese condannata dalla giustizia della Corea del Sud a risarcire cittadini di quel paese per lo sfruttamento del lavoro in epoca coloniale (1910-1945). La Corte Suprema, che ha recentemente condannato Nippon Steel nell’ambito di un processo analogo, ha annunciato una nuova sentenza entro il 29 novembre. Nel frattempo, le autorità giudiziarie sudcoreane si appresterebbero ad emanare un’ordinanza internazionale di sequestro degli asset detenuti da Nippon Steel. Stando a fonti giudiziarie di Seul, le due cause potrebbero spalancare le porte a una bordata di processi analoghi contro una serie di aziende giapponesi che operano nella Penisola coreana sin dai primi del Novecento, nonostante l’accordo sottoscritto da Tokyo e Seul nel 1956 per archiviare consensualmente tutti i contenziosi relativi al periodo dell’occupazione coloniale. Sempre il 29 novembre è attesa una seconda sentenza a carico di Nippon Steel, e a breve dovrebbero giungere a giudizio anche due ricorsi presentati da ex membre dei Corpi delle lavoratrici volontarie attivi nella Penisola durante l’occupazione giapponese. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE