CROAZIA-SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Croazia-Serbia: permangono tensioni politiche tra Zagabria e Belgrado dopo la crisi sui confini (5)

Zagabria, 27 set 2015 10:00 - (Agenzia Nova) - L'opinionista sloveno Vilki Einspieler ha affermato che "la guerra commerciale tra Belgrado e Zagabria non ha un collegamento diretto con la crisi dei profughi ma riguarda i due premier populisti che mostrano i muscoli tentando di mostrare al mondo, ma in primo luogo all'opinione pubblica locale, chi è il più forte dei Balcani". Il premier croato Zoran Milanovic ha affermato, al pari di Vucic, che "la Croazia vuole rapporti normali con la Serbia", ma ha aggiunto che Zagabria "potrebbe di nuovo prendere la decisione di bloccare i confini". La Serbia, a detta di Milanovic, "deve funzionare come stato: quando le persone entrano in Serbia, devono essere gestite in modo organizzato, invece di abbandonarli ad attività spontanee e a pagamento". (segue) (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE