IRAN

 
 
 

Iran: finanziamenti ai Pasdaran aumentati di 200 milioni di euro

Teheran, 07 gen 10:00 - (Agenzia Nova) - Su ordine della guida suprema della Rivoluzione islamica Ali Khamenei, i fondi per il Corpo dei guardiani della rivoluzione iraniana verranno aumentati di 200 milioni di euro entro la fine dell’anno persiano, il 20 marzo prossimo. Lo ha annunciato il presidente del parlamento iraniano, Ali Larijani, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ufficiale iraniana “Irna”. L’aumento del bilancio dei Pasdaran rientra nel piano di “dura vendetta” contro gli Stati Uniti come reazione all’uccisione del generale Qassem Soleimani, il comandante della Forza Qods della Guardie della rivoluzione islamica ucciso in raid aereo Usa a Baghdad lo scorso 3 gennaio. Le azioni in “risposta” all’eliminazione di Soleimani sono state discusse ieri dai membri del parlamento iraniano, riunitisi nell’aula del Majlis scandendo slogan come "Abbasso gli Stati Uniti", "Nessun compromesso”, “Nessuna resa” e “Vendetta”. Il parlamento iraniano ha ospitato altresì una sessione del Consiglio dei Guardiani della Costituzione, organismo di 12 membri che il compito di controllare l'entrata in vigore e la conformità delle leggi alla Costituzione, per discutere un disegno di legge “in risposta” all’inclusione dei Pasdaran nella lista dei gruppi terroristi. Tra gli emendamenti figura la designazione di tutti i membri del Pentagono, le istituzioni affiliate, i comandanti e le autorità Usa coinvolte nella morte Soleimani come “terroristi”, conclude l'agenzia "Irna". (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE