LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: l’assenza di Haftar rischia di accendere una lotta per il potere in Cirenaica (3)

Tripoli, 17 apr 2018 13:01 - (Agenzia Nova) - Secondo diversi osservatori e analisti, la tribù degli Awakir, una delle più grandi della Libia orientale, riacquisterà la sua influenza dopo essere stata emarginata da Haftar. Faraj Aqim, un capo tribù Awakir ed ex funzionario del governo di accordo nazionale (sostenuto dall'Onu) a Bengasi, ha accusato Haftar di aver tentato di assassinarlo prima di essere arrestato nel novembre dell'anno scorso. Aqim ritiene che Haftar sia coinvolto nell'assassinio e nell'arresto di alcuni capi tribù, il che sta facendo credere ai membri della tribù Awakir di essere stati "usati" da Haftar per i suoi fini personali. L'attivista politico Mohamed Fuad crede che, indipendentemente dalle condizioni di Haftar, i paesi che lo sostengono come l'Egitto e gli Emirati Arabi Uniti, si prepareranno a trovare un sostituto del generale. “Il presidente del parlamento, Aguila Saleh, non può nominare qualcuno al posto di Haftar senza consultare l'Egitto e gli Emirati Arabi Uniti”, ha detto Fuad. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE