CIPRO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cipro: stampa Nicosia, per vice portavoce governo Saipem 12000 fermata da 5 navi militari turche in Zee

Nicosia, 23 feb 2018 13:56 - (Agenzia Nova) - La nave Saipem 12000, noleggiata dall'Eni per condurre attività esplorative nell'offshore cipriota, è stata fermata questa mattina da cinque navi militari turche nel tentativo di raggiungere l'obiettivo delle attività di esplorazione nella Zona economica esclusiva (Zee) di Cipro e costretta a modificare la sua rotta. Lo ha affermato il vice portavoce del governo cipriota, Victoras Papadopoulos, all'agenzia di stampa "Cyprus News Agency". Secondo Papadopoulos, dopo le consultazioni tra Saipem ed Eni, il capitano della nave avrebbe tentato ancora una volta di guidare la nave verso l'obiettivo di Soupia, nel Blocco 3 della Zee di Cipro, per condurre le sue operazioni di perforazione. "Durante il suo percorso verso il Blocco 3 e l'obiettivo Soupia, la nave è stata fermata da cinque navi da guerra turche e dopo le minacce di violenza lanciate (dai turchi) e la minaccia di una collisione, nonostante gli sforzi coraggiosi e lodevoli del capitano, sfortunatamente la nave è stata costretta a tornare", ha aggiunto Papadopoulos. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE