SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Siria: questione profughi, tra emergenza umanitaria, contrasti tra Ankara e Damasco e ambizioni elettorali di Erdogan (2)

Ankara, 23 feb 2018 14:02 - (Agenzia Nova) - Tra la provincia di Hatay, in Turchia sud-orientale, e il governatorato di Idlib, in Siria settentrionale, l’Agenzia per la gestione delle emergenze e dei disastri del governo turco (Afad) ha allestito alcuni campi per i profughi siriani, come quello di Altinozu. La popolazione del campo è di 8.260 siriani, alloggiati in 2057 container. Prevalentemente, si tratta di rifugiati giunti da Aleppo a Idlib tra il 2012 e il 2016 a causa dell’intensificazione dei combattimenti tra l’esercito siriano e le diverse milizie dei ribelli. Scampati ai bombardamenti su Aleppo, i rifugiati di Idlib sono ora nuovamente a rischio, poiché le Forze armate siriane, con la copertura dell’aviazione russa, stanno intervenendo con decisione nella regione al fine di recuperarne il pieno controllo. La pericolosità della situazione è evidente nelle parole dei rifugiati di Altinozu raccolte da “Agenzia Nova”. “Quello che è accaduto nella provincia di Idlib nelle ultime settimane - e nel Ghouta orientale negli ultimi mesi - è esattamente quello che abbiamo visto ad Aleppo tra novembre e dicembre 2016", ha detto Yusuf. Secondo il giovane il “regime” siriano, “con il sostegno delle milizie iraniane e la copertura aerea russa, sta cercando di annientare il governatorato di Idlib bombardando i civili, gli ospedali, i mercati. Distruggono ogni segno di vita”. Yusuf studiava ingegneria all'Università di Aleppo, ma non ha potuto completare gli studi: infatti, a dicembre 2016, è dovuto scappare per non essere arrestato a causa delle sue idee contrarie alla politica di Damasco. Yusuf, che si trova a Idlib da quando ha lasciato Aleppo, ha ricordato una Siria ricca di diversità, in cui le varie comunità convivevano pacificamente. “I ragazzi – dice Yusuf – chiedevano solo un po’ di libertà e dignità”. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE