MEDIO ORIENTE

 
 
 

Medio Oriente: scontro a fuoco in Cisgiordania, ucciso giovane palestinese a Jenin

Gerusalemme, 05 feb 2019 08:06 - (Agenzia Nova) - Un giovane palestinese è rimasto ucciso ieri sera in una sparatoria scoppiata a Jenin, in Cisgiordania, presso un posto di blocco delle forze di sicurezza israeliane. Lo riferisce l’emittente satellitare “al Jazeera” citando fonti governative palestinesi. Secondo il portavoce della locale Mezzaluna rossa, Mahmoud al Sa’di, gli agenti israeliani avrebbero aperto il fuoco su due giovani che viaggiavano a bordo di una moto nella parte settentrionale della città. I due, rimasti feriti, sono stati trasferiti all’ospedale di Jenin. Uno di loro, il 19enne Abdullah Tawalba, è morto poco dopo a causa delle ferite riportate. L’altro palestinese sarebbe in condizioni stabili. Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno confermato l’episodio, dichiarando di aver aperto il fuoco contro “due assalitori che portavano un dispositivo esplosivo verso il posto di controllo”. Nessun militare israeliano è rimasto ferito. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE