LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: viceministro Del Re, “Italia pronta a fare la sua parte” (3)

Roma, 19 dic 2018 09:37 - (Agenzia Nova) - La viceministro ha sottolineato inoltre l'importanza di una piena attuazione dei nuovi accordi di sicurezza a Tripoli, basati sugli dispiegamento di forze regolari che sostituiscano l'attuale ruolo delle milizie. “La formazione di forze regolari potrà in prospettiva produrre effetti positivi anche per le discussioni tese alla riunificazione delle Forze armate libiche”, ha aggiunto la Del Re. “In questo ambito abbiamo accolto con favore la pronta disponibilità della Comunità internazionale a intraprendere iniziative di sostegno in termini di training e capacity di building per costruire la capacità delle forze di sicurezza libiche. L'Italia è pronta a fare la sua parte per sostenere il perseguimento di tale obiettivo attraverso attività di formazione e assistenza tecnica”, ha spiegato la viceministro. Infine, l’esponente del governo italiano ha ribadito l’importanza del “pieno coinvolgimento della società civile libica nel processo politico”, ricordando in questo ambito il “ruolo di facilitazione” svolto dall’Italia come evidenziato da una recente riunione tenuta a Napoli che ha messo insieme “referenti delle principali organizzazioni non governative, individui di nota fama, rappresentativi del tessuto demografico tribale e sociale del paese, inclusa un'adeguata rappresentanza femminile”. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE