LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: Sarraj raggiunge accordo con i manifestanti, riapre l’impianto petrolifero di al Sharara (2)

Tripoli, 19 dic 2018 19:11 - (Agenzia Nova) - Ieri sera infatti, lo stesso premier libico ha annunciato l’esecuzione di un piano urente a sostegno del Fezzan di 100 milioni di dinari libici (71,57 milioni di dollari) per risolvere i problemi che stanno affrontando gli abitanti di buona parte della regione. Contestualmente si è parlato di un fondo che potrà arrivare ad un miliardo di dinari per i progetti di sviluppo per il sud da stanziare il prossimo anno. Gli osservatori libici ritengono che questa iniziativa possa avere avuto un’influenza positiva tra i residenti dell’area, convinti forse così a lasciare gli impianti di al Sharara, occupati grazie alla complicità delle Guardie petrolifere poste a difesa del sito. Quella di oggi è stata la prima visita nel sud del paese condotta dal capo del Gna dal suo arrivo a Tripoli, due anni fa. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE