LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: inviato Onu Kobler chiede dialogo tra parlamento e Consiglio di presidenza (2)

New York, 14 set 2016 11:04 - (Agenzia Nova) - Per il diplomatico “il paese ha un enorme potenziale, immense risorse naturali e una popolazione giovane desiderosa di ridisegnare il proprio futuro”, tuttavia nonostante queste opportunità, “lunghe file di uomini e donne libiche attendono ogni giorno di fronte agli sportelli bancari per ritirare” il denaro necessario a coprire i costi dei beni di prima necessità. Kobler ha fatto notare che di fronte alle poche prospettive, l’insicurezza dilagante e la corruzione endemica molti giovani decidono di lasciare il paese o di unirsi a gruppi armati. “Questo – ha aggiunto - non è un fondamento su cui costruire un paese stabile. E 'giunto il momento che i libici uniscano le forze per affrontare con urgenza la ricostruzione politica, della sicurezza e i problemi economici” del paese. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE