LIBIA

 
 
 

Libia: Ragioneria dello Stato di Tripoli sospende ambasciatore in Italia Safar

Tripoli, 05 ott 2017 13:02 - (Agenzia Nova) - La Ragioneria dello Stato libica con sede a Tripoli ha sospeso l'ambasciatore libico in Italia, Ahmad al Mabruk Safar, con l'accusa di aver provocato "un danno all'erario dello Stato". Il profilo Facebook della Ragioneria dello Stato libica ha pubblicato il decreto numero 412 del 2017 nel quale sia Safar che altri sei responsabili della sede diplomatica libica a Roma, di quella presso la Santa Sede e del consolato libico a Milano vengono sospesi per danno all'erario dello Stato. Tre dei diplomatici colpiti da questo provvedimento ricoprono l'incarico di revisore finanziario. Il decreto è firmato dal presidente della Ragioneria di Stato, Khaled Shakshak. Il decreto prevede la sospensione "in via preventiva per aver assunto comportamenti che hanno arrecato un danno consistente all'erario pubblico". Oltre all'ambasciatore Safar, sono stati raggiunti da questo provvedimento, tra gli altri, anche l'incaricato d'affari dell'ambasciata libica a Roma, Mukhtar Saleh Salem Mahmud, e il revisore dei conti del consolato libico a Milano, Mahmud Miftah al Tarhuni. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE