TERRORISMO

 
 
 

Terrorismo: Libia, arrestato a Tripoli fratello attentatore Manchester

Tripoli, 24 mag 2017 20:06 - (Agenzia Nova) - Le forze di deterrenza speciale (Rada) di Tripoli hanno arrestato il fratello dell’attentatore di origini libiche che due giorni fa ha provocato la strage di Manchester. Lo riferisce Rada sul profilo Facebook ufficiale, precisando che il giovane, Hashim Ramadan Abu al Qasim al Obeidi, ha dichiarato di essere affiliato a Daesh (acronimo in arabo di Stato islamico del Levante e dell’Iraq). L’uomo arrestato in Libia ha confessato di essere legato al gruppo del fratello, Salman al Obeidi, l’attentatore di Manchester, e di essere stato nel Regno Unito durante le fasi di preparazione dell’attacco. Secondo quanto riporta il sito web informativo “Al Wasat”, il giovane arrestato oggi ha lasciato il Regno unito lo scorso 16 aprile, restando in contatto con il fratello che ha materialmente compiuto la strage di Manchester. Le forze Rada hanno comunicato al procuratore un mandato d’arresto per l’uomo ieri, 23 maggio, che poi è stato arrestato intorno alle 20:30 locali. Il giovane, nato l'8 aprile 1997 a Manchester, ha un titolo universitario in ingegneria ottenuto nel Regno Unito. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE