ROMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Romania: i decreti legge su amnistia e indulto aggravano le distanze fra governo e presidenza (4)

Bucarest, 20 gen 2017 13:26 - (Agenzia Nova) - “L'Usr considera inaccettabile che il ministero della Giustizia sostenga due progetti di legge che riguardano lo stato di diritto e ritiene che il dicastero non sia riuscito a giustificare l'urgenza del contenuto dei due progetti”, si legge nel comunicato dell'Usr. Anche la leader ad interim del Partito nazionale liberale (Pnl), Raluca Turcan, ha detto che la formazione politica di centrodestra sta valutando la presentazione di una mozione di sfiducia. La concessione di uno sconto di pena a diversi detenuti e la modifica del Codice penale ha scatenato diverse polemiche in Romania, costringendo ieri il presidente Klaus Iohannis a recarsi personalmente presso la sede del governo e presiedere la seduta dell’esecutivo guidato da Sorin Grindeanu. I dimostranti accusano esplicitamente i rappresentanti politici, sostenendo che starebbero tentando di fare uscire dalle carceri colleghi di partito, parenti o amici. In precedenza, alcune indiscrezioni indicavano che il governo Grindeanu avrebbe adottato le ordinanze senza alcun dibattito pubblico. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE