SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Siria: iniziano lunedì i colloqui di pace ad Astana, frutto della nuova alleanza Turchia-Russia (5)

Roma, 20 gen 2017 13:45 - (Agenzia Nova) - In ogni caso, non è un mistero che il neoeletto presidente Usa, Donald Trump, ha posizioni diverse rispetto al suo predecessore, Barack Obama, sulla Siria. Lo stesso Trump, durante la campagna elettorale, ha ammesso che l’uscita di scena di Bashar al Assad non è più una condizione imprescindibile per la soluzione del conflitto. E’ quindi molto probabile che la nuova amministrazione Usa non ostacoli il lavoro di Turchia e Russia che già a fine dicembre sono riuscite a mediare una tregua in Siria, che, secondo le parole dello stesso Lavrov, è stata “per lo più rispettata”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE