COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Corea del Sud: il presidente Moon nomina 7 nuovi ministri in un nuovo rimpasto di governo (3)

Seul, 08 mar 2019 05:59 - (Agenzia Nova) - La brusca conclusione del secondo summit tra il presidente Usa, Donald Trump, e il leader nordcoreano, Kim Jong-un, la scorsa settimana rappresenta una durissima sconfitta politica e diplomatica per il presidente sudcoreano, Moon Jae-in, prima ancora che per i due leader incontratisi ad Hanoi. Moon era stato il principale promotore e artefice di un approccio alla denuclearizzazione basato sulle lusinghe dello sviluppo economico: Trump, che nelle ultime settimane – e anche nel corso del summit di Hanoi – aveva richiamato a più riprese le vaste potenzialità di sviluppo della Corea del Nord, non ha tuttavia mai deviato dal proposito delle “massime pressioni sanzionatorie” a carico del regime di Pyongyang. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE