EGITTO-ITALIA

 
 
 

Egitto-Italia: caso Regeni, Al Sisi afferma "sincera volontà" di giungere a risultato definitivo

Il Cairo, 17 dic 2017 16:10 - (Agenzia Nova) - Vi è una sincera volontà di giungere a un risultato definitivo delle indagini sulla morte di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto nel 2016. Lo ha detto oggi il presidente egiziano, Abdel Fatah al Sisi, al ministro dell'Iterno italiano, Marco Minniti, in visita al Cairo. Lo comunica il portavoce della presidenza egiziana, Bassam Radi. La visita di Minniti ha luogo poco dopo la consegna della documentazione sull'omicidio di Regeni ai legali dei familiari da parte delle autorità egiziane. Il dossier era atteso da più di due anni. Radi ha affermato che “vi è una sincera volontà di ottenere risultati definitivi nelle indagini sulla morte di Regeni mediante la cooperazione giudiziaria di alto livello tra le procure generali” di Egitto e Italia. A tal fine, i procuratori generali di entrambi i paesi si incontreranno presto, ha aggiunto il portavoce egiziano. Da parte sua, il ministro Minniti ha elogiato l'impegno del presidente Al Sisi nella ricerca della verità sull'omicidio di Regeni. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE