AZERBAIGIAN-IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Azerbaigian-Iran: visita di Aliyev a Teheran conferma la solidità dei rapporti bilaterali (8)

Baku, 06 mar 2017 13:13 - (Agenzia Nova) - La connotazione giuridica di "mare" implicherebbe l’applicazione del principio della cosiddetta "linea mediana", secondo cui la frontiera viene determinata da tutti i punti equidistanti dalle coste 12 miglia nautiche. In questo modo la suddivisione in settori del Mar Caspio comporterebbe un’area pari al 30 per cento del totale per il Kazakhstan; del 20,6 per cento per l’Azerbaigian; del 19,2 per cento per il Turkmenistan; del 15,6 per cento per la Russia, e del 14,6 per cento per l’Iran. Nel caso in cui, invece, il Caspio dovesse essere riconosciuto come lago, gli stati litoranei potrebbero esercitare la loro competenza territoriale esclusiva solo entro le 12 miglia, mentre al di là di queste lo sfruttamento diverrebbe comune e necessiterebbe di un’autorità internazionale chiamata a coordinare l’estrazione e la divisione delle ricchezze presenti nei fondali. Sin dalla sua indipendenza l’Azerbaigian ha avviato solide relazioni commerciali con le principali compagnie energetiche occidentali nella speranza di una rapida soluzione della questione su cui ultimamente c’è un certo ottimismo in vista della riunione dei Caspian Five prevista per la metà del 2017 ad Astana, in Kazakhstan. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE