IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Iraq: consiglio sicurezza nazionale, pronti a ricorrere a Onu se Turchia non ritirerà truppe da Mosul (3)

Baghdad, 07 dic 2015 08:37 - (Agenzia Nova) - Intervistato dalla "Rudaw", l’ex funzionario del Partito democratico del Kurdistan, Ismat Rajab, ha confermato la presenza da tempo di consiglieri militari turchi nella base militare di Bashik, rivelando però che a partire da ieri mattina sarebbero giunti altri militari accompagnati da truppe armate e mezzi pesanti. Il funzionario ha inoltre precisato che la Turchia ha iniziato ad inviare consiglieri dopo la costituzione nel 2014 di una milizia di volontari sunniti nota come Hashd al Wataniya nata poco tempo la conquista da parte dello Stato islamico di Mosul, avvenuta appunto nel giugno 2014. Per Rajab, la base di Bashik è verrà ora ampliata per addestrare ulteriormente queste milizie. Come fa notare la "Rudaw" già negli scorsi mesi i consiglieri militari turchi sono giunti nella regione del Kurdistan iracheno per addestrare e armare i ribelli Peshmerga nella lotta contro i terroristi, aprendo basi in diverse aree della regione: Soran e Bamerne a Erbil; Raniya e Qalachwalan nella provincia di Sulaymaniyah. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE