LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: l’Ue chiede una tregua immediata, ma sul terreno si continua a combattere (6)

Roma, 13 mag 2019 18:55 - (Agenzia Nova) - Intanto oggi il quotidiano francese “Le Figaro” rivela che sabato 11 maggio il presidente francese Macron ha incontrato Abdulhadi Ibrahim Iahweej, ministro degli Affari esteri del governo “orientale” della Libia, controllato appunto dal generale Haftar. Secondo “Le Figaro”, il passaggio di Iahweej a Parigi è stato “discreto”. Il capo della diplomazia di Haftar ha spiegato al presidente francese che l’offensiva verso Tripoli lanciata il 4 febbraio scorso continuerà fino alla disfatta delle truppe di Sarraj. Una posizione identica a quella espressa dallo stesso Haftar durante il suo incontro con il presidente egiziano, Abdel Fatah al Sisi avvenuto la scorsa settimana. Peraltro, sempre secondo “Asharq al Awsat”, il generale libico ha incontrato alcuni funzionari dell’amministrazione del presidente Donald Trump nel suo recente viaggio al Cairo. Secondo questa fonte, Haftar ha incontrato funzionari del dipartimento di Stato, del Pentagono e alcuni ufficiali delle forze Africom. Il passaggio degli emissari di Haftar a Parigi segue l'incontro avvenuto l'8 maggio all'Eliseo tra il primo ministro di Tripoli, Fayez al Sarraj, e lo stesso Macron. Nell’incontro con il premier libico di pochi giorni fa, il capo dell’Eliseo aveva incoraggiato il politico di Tripoli ad accettare “una tregua senza condizioni”, proponendo una "linea del cessate il fuoco" definita con modalità precise sotto "supervisione internazionale". (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE