Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 07 apr 12:00 - (Agenzia Nova) - Mali: attacco armato nella regione di Gao, uccisi più di 20 militari - Più di 20 militari dell’esercito del Mali sono morti in un attacco armato condotto da sospetti jihadisti nella regione settentrionale di Gao. Lo riferiscono fonti militari citate dalla stampa locale, secondo cui l’attacco è avvenuto ieri nella località di Bamba, dove gli assalitori hanno attaccato una base militare locale con armi pesanti, distruggendo l’attrezzatura militare. Secondo quanto riferito in una nota dell’esercito di Bamako, la situazione è tornata sotto controllo ieri pomeriggio dopo l’arrivo dei rinforzi. L’attacco è avvenuto nella stessa area in cui il mese scorso erano stati uccisi altri 30 militari di stanza in un avamposto militare nella località di Tarkint. Il Mali è precipitato nel caos il 21 marzo 2012, quando un colpo di Stato ha fatto cadere il presidente Amadou Toumani Toure, consentendo ai tuareg di conquistare il nord del paese e ai gruppi islamici, alcuni dei quali legati ad al Qaeda, di estendere la loro azione. L’intervento delle truppe francesi, nel 2013, ha impedito ai gruppi jihadisti di raggiungere la capitale Bamako. Ad oggi, tuttavia, intere zone nel nord del paese sfuggono ancora al controllo delle forze maliane e internazionali presenti nel paese, nonostante l’accordo di pace tra governo centrale e ribelli tuareg siglato nel giugno 2015. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE