UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Ue: Sassoli ai 27 leader, serve un meccanismo comune di debito (2)

Bruxelles, 26 mar 16:54 - (Agenzia Nova) - Il presidente ha sottolineato che l'urgenza e la natura esterna e simmetrica della crisi impongono di pensare a uno strumento di medio e lungo periodo per rilanciare l'economia europea e proteggere l'occupazione e il modello sociale europeo. In merito a questo, Sassoli ha evidenziato gli "sforzi importanti da parte delle istituzioni europee", come il pacchetto della Commissione, che oggi è in votazione al Parlamento europeo; la decisione di sospendere il Patto di stabilità e di crescita; la proposta della Commissione per un quadro temporaneo di misure per gli aiuti di Stato; l'iniziativa della Banca centrale europea a sostegno delle condizioni di finanziamento nell'area euro; lo sforzo della Commissione per il coordinamento della gestione delle frontiere interne e garantire il transito essenziale delle persone, del materiale sanitario e delle merci a difesa del mercato interno. "Ci sembra importante che si lavori ad una opzione per aumento di capitale della Banca europea per gli Investimenti, a sostegno soprattutto delle Piccole e medie imprese, attualmente in grave sofferenza. Adesso però dobbiamo concentrarci su strumenti nuovi, sapendo che a situazione straordinaria devono corrispondere risposte altrettanto straordinarie. Ricordiamocelo anche quando riprenderemo il negoziato sul Quadro finanziario pluriennale", ha proseguito Sassoli. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE