USA

 
 
 

Usa: studio Fed, statunitensi più pessimisti sugli effetti economici del coronavirus

New York, 06 apr 20:51 - (Agenzia Nova) - Il bilancio economico della pandemia di coronavirus sta rendendo sempre più pessimisti gli statunitensi, secondo i dati diffusi dalla Federal Reserve Bank di New York lunedì. Secondo lo studio, le aspettative di crescita della spesa delle famiglie sono nettamente diminuite nella terza settimana di marzo. La percentuale di persone che si aspettano di stare peggio rispetto all'anno scorso è aumentata "ben al di sopra" del 40 per cento, secondo il sondaggio. Le probabilità di perdere il proprio posto di lavoro nei prossimi 12 mesi sono aumentate al 18,5 per cento, con un aumento di quasi 5 punti percentuali rispetto a febbraio. Gli intervistati inoltre si preoccupano maggiormente della loro capacità di accedere ai prestiti o di tenere il passo con i pagamenti delle bollette. Circa il 38,8 per cento delle famiglie ha dichiarato di aspettarsi che sarà più difficile accedere al credito nei prossimi 12 mesi, rispetto al 28,3 per cento di febbraio. L'indagine sulle aspettative dei consumatori è un sondaggio mensile commissionato dalla Fed, basato su un pannello rotante di 1.300 famiglie. Il sondaggio è stato condotto dal 2 al 31 marzo. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE