CORONAVIRUS

 
 
 

Coronavirus: Guerini, impegnati a 360 gradi per fronteggiare l'emergenza

Roma, 25 mar 08:51 - (Agenzia Nova) - La Difesa è impegnata su molti fronti per affrontare l’emergenza coronavirus, rispondendo così alle esigenze del paese. Lo ha detto il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, intervenuto questa mattina a “Uno Mattina”. “Siamo impegnati sul fronte dell’ausilio alle forze di polizia con il dispiegamento di Strade sicure, un’operazione con oltre 7 mila militari pronti ad aiutare le forze di polizia”, ha spiegato Guerini. I militari, ha proseguito, “sono attivabili su richiesta dei prefetti” e non c’è quindi “alcuna militarizzazione del paese. Sono militari che fanno il loro lavoro e li ringrazio per le attività che svolgono, perché contribuiscono a quel senso di tranquillità e serenità che i nostri cittadini chiedono”. Non va dimenticato, ha aggiunto il ministro, il lavoro svolto anche in ambito sanitario. “Tanti medici militari sono stati inviati nelle regioni maggiormente in difficoltà. Sono squadre attivabili in poche ore che si recano sul posto in ausilio agli operatori sanitari”, ha detto Guerini, sottolineando infine “l’attività di trasporto con i nostri mezzi aerei”, che prevede il trasferimento di persone “in biocontenimento con i nostri elicotteri, o di materiale sanitario e dei nostri connazionali dall’estero”. (Les)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE