INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

India: coronavirus, stipendi ministri e parlamentari ridotti del 30 per cento per un anno

Nuova Delhi, 06 apr 13:08 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio dei ministri dell’India, presieduto da Narendra Modi, riunitosi oggi in videoconferenza, ha approvato un’ordinanza per ridurre del trenta per cento gli stipendi dei parlamentari e dei ministri per contribuire a far fronte all’emergenza coronavirus. Lo ha riferito il ministro dell’Informazione, Prakash Javadekar. Il Gabinetto ha anche deciso di sospendere il programma di sviluppo parlamentare locale e di trasferire le risorse nel Fondo consolidato del governo. Inoltre, il presidente della Repubblica, Ram Nath Kovind, il vicepresidente Venkaiah Naidu e i governatori si sono offerti di tagliare anche i loro stipendi del 30 per cento. Javadekar ha dichiarato che si tratta di una decisione “fondamentale” per il messaggio che invia, ovvero che “la beneficenza comincia a casa”. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE