TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Tunisia: coronavirus, assembramenti a Kairouan per chiedere gli aiuti promessi dal governo

Tunisi, 06 apr 12:32 - (Agenzia Nova) - Un gruppo di cittadini sono riuniti questa mattina davanti agli uffici comunali e postali di Kairouan per presentare delle domande di assistenza sociale promesse dal governo. Lo riferisce l’emittente radiofonica “Mosaique Fm”, sottolineando come gli assembramenti siano avvenuti “in completa anarchia”. Diversi cittadini si sono lamentati della cattiva organizzazione da parte delle autorità competenti, ma anche della presenza di “persone economiche benestanti” che, a dire dei meno abbienti, non avrebbero diritto agli aiuti governativi. La stessa emittente riferisce che la situazione ha richiesto l’intervento sul posto delle forze di sicurezza. Il primo ministro, Elyes Fakhfakh, durante un'intervista diffusa dall'emittente nazionale "Wataniya 1" e dal canale privato "Al Hiwar Ettounsi", ha spiegato la scorsa settimana che sono stati mobilitati fondi per un importo di 120 milioni di dinari (circa 38 milioni di euro) a beneficio di 900 mila persone e saranno distribuiti sotto forma di vaglia postali. Per quanto riguarda le piccole imprese e alcune società private che hanno cessato l'attività, riceveranno un'assistenza finanziaria di 200 dinari (circa 63 euro), a partire dal 4 aprile. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE