SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Ruanda, arrestati cinque militari per violenze su persone in quarantena

Kigali, 03 apr 15:45 - (Agenzia Nova) - In Ruanda cinque militari dell'esercito nazionale (Rdf) sono stati arrestati con l'accusa di aver fatto violenza ad alcune donne della baraccopoli di Bannyahe, vicino a Kigali, che erano state isolate per osservare il periodo di quarantena. Secondo quanto riferito dai media locali, a denunciare l'accaduto alla procura militare sarebbero stati i residenti del vicino e ricco quartiere di Nyarutarama, zona in cui si sono verificati fatti simili. I residenti hanno accusato inoltre i membri dell'Rdf di aver picchiato alcuni uomini e di averli derubati. Per contrastare la diffusione del coronavirus le autorità hanno imposto un blocco delle attività a livello nazionale, ma i cittadini hanno lamentato diversi abusi della forza da parte degli agenti di sicurezza. La scorsa settimana, due uomini sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco dopo essere stati sorpresi a camminare in strada. Nel paese sono stati confermati finora 84 casi di contagio. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE