AUSTRIA-UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Austria-Ue: ministro Finanze Bluemel, non usare crisi per proposte del passato

Berlino, 05 apr 17:36 - (Agenzia Nova) - L'attuale situazione dell'Eurozona “non dovrebbe essere usata per attuare proposte dell'altroieri spacciandole per crisi provocata dal coronavirus”. È quanto afferma il ministro delle Finanze austriaco, Gernot Bluemel”, durante un'intervista rilasciata al quotidiano “Handelsblatt”. In questo modo, Bluemel ha ribadito il rifiuto dell'Austria all'introduzione dei “coronabond” proposta dall'Italia e da altri Stati membri dell'Ue per far fronte alla crisi innescata dal coronavirus. Al fine di rispondere alle esigenze finanziarie dei paesi più colpiti, secondo il ministro delle Finanze austriaco, “esistono strumenti sufficienti nell'Eurozona, come il programma di acquisto di titoli attuato dalla Banca centrale europea (Bce)”. Secondo quanto dichiarato dal cancelliere austriaco Sebastian Kurz, “altri strumenti di politica finanziaria non sono ancora stati utilizzati, come il Meccanismo europeo di stabilità (Mes), che ha funzionato bene nella crisi finanziaria”. Per Bluemel, “con questi strumenti, disponiamo di una grande forza dal punto di vista finanziario”. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE