ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Putin, ritiro di Riad da accordo Opec+ alla base del calo dei prezzi del petrolio

Mosca, 03 apr 20:29 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato oggi che il calo dei prezzi del petrolio potrebbe essere spiegato non solo dalla pandemia di coronavirus, ma dal ritiro dell'Arabia Saudita dall'accordo Opc+, dal suo successivo aumento della produzione e dalla dichiarazione di disponibilità a offrire sconti. Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa “Sputnik”, il presidente russo ha espresso la convinzione, in una riunione sui mercati globali dell'energia, che il calo dei prezzi del petrolio sia stato innescato non solo dalla pandemia di coronavirus e dalla conseguente riduzione della domanda, osservando che il significativo calo dei prezzi del petrolio potrebbe essere spiegato anche dall'uscita dell'Arabia Saudita dall'accordo tra l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) e dai produttori al di fuori del Cartello, guidati dalla Russia, che è stato seguito dall’ aumento della produzione saudita e dall'annuncio simultaneo, da parte di Riad di “offrire anche sconti sul petrolio". (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE