USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: Trump "licenzia" l'ispettore generale dell'intelligence Michael Atkinson

Washington, 04 apr 08:14 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rimosso dall’incarico Michael Atkinson, l’ispettore generale dell’intelligence Usa. Atkinson è da alcuni mesi una figura nota negli Stati Uniti perché è stato il primo ad allertare il Congresso sulla denuncia della talpa in merito alle pressioni che Trump avrebbe esercitato la scorsa estate sul presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, che ha poi portato alla recente procedura d’impeachment poi non concretizzatasi. Trump ha inviato una lettera alle commissioni per l’intelligence della Camera dei rappresentanti e del Senato in cui si annuncia il licenziamento di Atkinson: “E’ fondamentale che io abbia la massima fiducia nei confronti di coloro che fungono da ispettori generali", ha scritto il capo dello Stato nella missiva, specificando “questo non è più il caso per quanto riguarda questo ispettore generale". La decisione è stata fortemente contestata dai rappresentante del Partito democratico. Mark Warner, vicepresidente dalla commissione per l’intelligence del Senato, ha definito il licenziamento di Atkinson "inconcepibile" e ha accusato il presidente di agire con l’intento di politicizzare l'intelligence. "Nel mezzo di un'emergenza nazionale, è inconcepibile che il presidente stia ancora una volta tentando di minare l'integrità dell'intelligence licenziando un altro funzionario semplicemente perché ha svolto il suo lavoro", ha dichiarato Warner in una nota. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE