USA

 
 
 

Usa: tribunale California, Facebook e YouTube possono censurare i contenuti

New York, 27 feb 14:35 - (Agenzia Nova) - Un tribunale federale d'appello della California ha stabilito che le piattaforme internet private, come YouTube, Twitter, e Facebook, possono censurare i contenuti che non ritengono opportuno pubblicare. E' la decisione dei giudici d'appello presa all'unanimità a San Francisco. Una decisione che, sebbene non fosse del tutto inattesa, segna il rifiuto delle richieste avanzate da diversi gruppi conservatori negli Usa: avevano affermato che anche le piattaforme internet dovesse rispettare il primo emendamento alla Costituzione del paese che prevede la libertà di parola e di stampa. Nel dettaglio, il caso esaminato dal tribunale riguardava un canale YouTube gestito dalla Prager Universit, un'organizzazione non profit fondata dal conduttore radiofonico, Dennis Prager, che produce brevi video per promuovere idee conservatrici. Nel 2017 Prager aveva fatto causa a Google, proprietario di YouTube, per aver cancellato o nascosto agli utenti alcuni dei suoi video.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE