USA-CINA

 
 
 

Usa-Cina: dopo le tensioni Xi offre suo aiuto a Trump su coronavirus

New York, 28 mar 01:48 - (Agenzia Nova) - Dopo le tensioni dei giorni scorsi, il presidente cinese, Xi Jinping, ha offerto al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il sostegno della Cina nella lotta contro il coronavirus, mentre Wuhan, la città cinese in cui è emersa la pandemia, ha riaperto lentamente le attività dopo quasi tre mesi di blocco totale. Trump ha affermato che la Cina ha inviato i dati sui virus agli scienziati statunitensi e ne sta inviando altri dopo che lui e Xi hanno parlato al telefono. “Abbiamo parlato dell'esperienza che hanno avuto in Cina e di tutte le cose che sono successe lì. E abbiamo imparato molto”, ha detto Trump ai giornalisti. “Hanno avuto un'esperienza molto dura. E stanno andando bene ... Il presidente Xi sta andando molto bene. Abbiamo imparato molto e abbiamo un ottimo rapporto”, ha aggiunto Trump. L’offerta di Xi arriva dopo uno scontro tra i due governi: prima Trump ha più volte definito il virus “cinese”, poi Pechino ha detto che il virus era stato diffuso nella popolazione cinese dal Pentagono. Gli Stati Uniti hanno ora il maggior numero di casi di coronavirus di qualsiasi altro paese al mondo, con quasi 85.000 infezioni. Gli ospedali in città come New York e New Orleans stanno lottando per far fronte all'ondata di pazienti. E rischiano presto di non riuscire a sostenere i numeri dei ricoveri. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE