USA

 
 
 

Usa: Nancy Pelosi su coronavirus, legge speciale su infrastrutture entro il 20 aprile

New York, 01 apr 20:37 - (Agenzia Nova) - Investire fortemente nelle infrastrutture come strumento per risollevare l'economia degli Stati Uniti dalla crisi provocata dall'emergenza coronavirus. E' questa la linea d'azione che appare sempre più popolare in entrambi gli schieramenti politici al Congresso statunitense per prevenire le ricadute economiche della crisi, e sulla quale la presidente della Camera dei rappresentanti al Congresso, Nancy Pelosi, ha annunciato oggi l'intenzione di approvare una legge speciale entro il 20 aprile come parte del maxi-pacchetto di aiuti economici per il coronavirus. I Democratici alla Camera hanno sollevato per l'occasione una proposta, già avanzata a gennaio, che prevede una grande rete di infrastrutture per garantire agli Stati Uniti la ripresa dopo la crisi. Il piano, basato su un quadro quinquennale da 760 miliardi di dollari, include fondi per la sanità, per la rete idrica, ampliamento della banda larga e ristrutturazione di strade, ponti e ferrovie. Sulla stessa linea d'onda il presidente Donald Trump, che ha chiesto a più riprese più fondi per i lavori pubblici, sostenendo che con i tassi di interesse della Fed vicini allo zero, questo è il momento giusto per investire nelle infrastrutture e rilanciare così anche l'occupazione. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE