SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Siria: governo annuncia estensione della tregua fino a martedì 12 luglio (2)

Damasco, 09 lug 2016 16:35 - (Agenzia Nova) - Trentaquattro civili, tra cui quattro bambini, sarebbero stati uccisi e altri 200 feriti nei bombardamenti dei ribelli nelle zone controllate dal governo. L’agenzia d’informazione statale “Sana”, da parte sua, riferisce un bilancio più basso, pari a 23 morti e 140 feriti, accusando i ribelli di aver violato il cessate il fuoco. Altri sei civili, inclusi tre bambini, sono morti nei raid contro i ribelli lungo la strada, considerata strategica, che da Aleppo porta alla roccaforte ribelle di Kastelo. Altri 22 civili, secondo gli attivisti, sono morti nella città di Darkush, controllata dalle formazioni vicine ad al Qaeda (e quindi escluse dalla tregua), vicino al confine con la Turchia. Non è chiaro se i raid siano stati condotti dall'aviazione russa o da quella siriana. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE